Accreditamento

Accreditamento

La Comunità Europea per regolamentare la libera circolazione dei beni e dei servizi all’interno delle nazioni facenti parte della comunità europea, ovvero per la regolazione e la protezione dell’interesse dei cittadini all’interno della comunità, ha emesso nel 2008 il Regolamento EU 765/2008 del 09/luglio/2008 con pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea del 03 agosto 2008 che pone norme in materia di accreditamento e vigilanza del mercato.

La Comunità Europea definisce, nel Reg. EU 765/2008, l’accreditamento come “Attestazione da parte di un organismo nazionale di accreditamento che certifica che un determinato organismo di valutazione della conformità soddisfa i criteri stabiliti da norme armonizzate e, ove appropriato, ogni altro requisito supplementare, compresi quelli definiti nei rilevanti programmi settoriali, per svolgere una specifica attività di valutazione della conformità”.

Con questo atto, il sistema di accreditamento, sia esso volontario o cogente, viene ufficialmente riconosciuto come strumento di regolazione e protezione dell’interesse pubblico nella libera circolazione dei beni e dei servizi all’interno della comunità.

Il sistema di accreditamento europeo così determinato viene armonizzato da EA (European Accreditation, forum europeo di accreditamento) che già da tempo opera in tal senso con i vari dipartimenti della CE.

Sempre il Reg. EU 765/2008 prevede che ogni governo nazionale deve nominare un Organismo Nazionale di Accreditamento, che su mandato specifico del governo nazionale, deve dare mandato a tale organismo per tutte le materie inerenti l’Accreditamento e che tale organismo deve essere membro EA.

Ogni governo nazionale ha adempiuto a tale prescrizione nominando un Organismo nazionale di Accreditamento che poteva essere interno o esterno al governo stesso.

Come esempio si può prendere:

  • Austria: Organismo di accreditamento AA che è un dipartimento Ministero delle Scienze, della Ricerca e dell’Economia Austriaco;
  • Belgio: Organismo di accreditamento BELAC che è un dipartimento Ministero dell’Economia del Belgio;
  • Bulgaria: Organismo di accreditamento BAS che è un dipartimento Ministero dell’Economia della Bulgaria;
  • Francia: Organismo di accreditamento COFRAC che è una federazione privata nominata dal governo Francese;
  • Italia: Organismo di accreditamento ACCREDIA che è una federazione privata nominata dal governo Italiano;
  • Polonia: Organismo di accreditamento PCA che è un dipartimento Ministero dell’Economia della Polonia;

L’Organismo di Accreditamento ha come compito l’accreditamento ed il controllo di Organismi di Certificazione che hanno il compito di valutare la conformità e l’emissione della certificazione per un determinato campo di applicazione.

Le norme di accreditamento in vigore sono:

  • Austria: Organismo di accreditamento AA che è un dipartimento Ministero delle Scienze, della Ricerca e dell’Economia Austriaco;
  • ISO/IEC 17020 per le attività di ispezione;
  • ISO/IEC 17021 per la certificazione dei sistemi di gestione aziendali;
  • ISO/IEC 17024 per la certificazione delle competenze professionali;
  • ISO/IEC 17025 per la certificazione dei laboratori di prova;
  • ISO/IEC 17065 per la certificazione dei processi / prodotti / servizi;

Per approfondire: www.european-accreditation.org

Per ogni richiesta o chiarimento: Contattaci

Auditor
Auditor
Professionals
Professionista
Formatori
Formatori